Medical Devices Other Business Scouting Pharma

Vice-Presidente di < Temporary Management 0438 >

fausto damico foto


Nasce a Roccadimezzo (L'Aquila), Chimico (Università di Napoli), Medicina e Chirurgia (Università di Chieti e L'Aquila), si interessa soprattutto di Malattie Metaboliche (Diabete, Dislipidemie, Metabolismo del Calcio), di Antibioticoterapia, di Ipertensione Arteriosa, Infiammazione e Dolore.
Da una decina di anni si interessa di Medicina Quantistica con particolare attenzione alle interazioni tra Onde Elettromagnetiche e Sistemi Biologici.

Trent'anni nell'Industria Farmaceutica (Gruppo Menarini, Scharper, Keryos) dove si è impegnato innanzitutto nell'identificare i contenuti scientifici delle molecole, la loro attività terapeutica, gli eventuali eventi avversi, le differenze tra molecole con la stessa attività, le possibilità di sviluppo e, quindi, il posizionamento sul Mercato.

Ha collaborato con molti Centri Specialistici per confermare attività farmacologiche e possibili nuove indicazioni attraverso l'impostazione di Studi Clinici mirati in acuto ed in cronico.

Convinto che i Risultati, in ogni Mercato, siano legati oltre che alla Motivazione degli Uomini al loro livello di Conoscenza specifica ed Abilità Comunicazionale ha dedicato molte energie alla Formazione Scientifica ed alla Tecnica di Comunicazione con risultati entusiasmanti.   
Farmaco e Parafarmaco non hanno ormai quasi più segreti.
Ai Farmaci va riconosciuto l'indubbio  merito di un apporto determinante nell'aumentata aspettativa di vita per l'Uomo odierno ma molto di più si potrà ottenere quando nei Ricercatori più vivaci ed attenti sarà chiaro il limite della Biochimica.

Proprio perchè è nella BIOFISICA il salto di qualità nelle conoscenze dei meccanismi biologici da diversi anni si interessa di Medicina Quantistica con particolare curiosità scientifica  verso le interazioni tra onde elettromagnetiche e biosistemi.

E' oggi tra i maggiori esperti nell'ambito delle terapie fisiche delle patologie sostenute da edema, infiammazione e dolore.

Conosce le caratteristiche, le possibilità ed i limiti delle terapie non farmacologiche quali tutti gli interventi con onde elettromagnetiche (magnetoterapia, elettroterapia, marconiterapia, tecarterapia, TENS), con apparecchi di laserterapia e con onde d'urto.

Ha partecipato ai più importanti Congressi di Fisiatria,Ortopedia e Medicina dello Sport dove tutte le terapie di cui sopra sono state messe a confronto.

Nell’aprile del 2008 scopre un tessuto dove fili di rame e zinco ripropongono la Pila di Volta.

Intuisce che indossandolo la traspirazione cutanea può attivarlo e così, grazie alla collaborazione delle Facoltà di Fisica per il Magnetismo e di Geofisica, documenta il campo elettromagnetico generato.
Struttura con importanti centri di Fisiatria (Istituto S.Raffaele), Ortopedia, Medicina dello Sport e Reumatologia Studi Clinici in acuto e cronico (280 pazienti con osteoartrosi per 6 mesi, per esempio) in aperto ed in doppio cieco dimostrando un'efficacia nel 90% dei pazienti , senza effetti indesiderati.
Più di 12mila pazienti trattati in un anno confermano la possibilità di intervenire su dolore, infiammazione ed edema con successi impensabili nella massima sicurezza.

Chi saprà fare un uso ragionato dei tanti Farmaci disponibili e saprà contemporaneamente approfittare delle grandi possibilità che lo sviluppo della biofisica apporterà sarà protagonista nella Medicina del Futuro.

Facebook Social

 
 
 

Cerca

Copyright

© ®‎ 2016 TemporaryManagement0438.it
All rights reserved. - v3.1.3d  18/01/16
temporarymanagement0438.it

Friday, 24th Nov 2017 Custom text here -